USR 3133 - CNRS/EFR Unité de Service et de Recherche

Giuseppina

De Martino

Ingénieur

University of Naples Federico II , Department of Structures for Engineering and Architecture


Dernière mise à jour : 5 décembre 2017

Structural Engineering, Manufacturing Engineering, Architectural Engineering
PhD in “Industrial product and process engineering”
 
Thèmes de recherche
Nell’attività di ricerca si è interessata di diversi settori dell’ingegneria strutturale e dell’ingegneria sismica e della conservazione e conoscenza del patrimonio culturale approfondendo, in particolare, le problematiche connesse a :

  • Vulnerabilità e rischio sismico di strutture esistenti in c.a. e muratura, con particolare attenzione agli edifici di interesse monumentale e archeologico ;
  • Analisi benefici/costi di interventi di consolidamento di strutture esistenti ;
  • Riparabilità di strutture in c.a. e muratura danneggiate dal sisma ;
  • Curve di fragilità per classi di edifici esistenti ;
  • Analisi delle tecniche e dei materiali adottati dagli antichi costruttori romani per prevenire il rischio sismico ;
  • Indagini conoscitive per strutture di interesse archeologico ;
  • Approccio interdisciplinare per lo studio di strutture di interesse archeologico.
    Inoltre a seguito della sequenza sismica che ha colpito il Centro Italia a partire dal 24 Agosto 2016 ha fatto parte del gruppo di lavoro del Consorzio Interuniversitario ReLUIS (Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica), coordinando, in collaborazione con il DPC (Dipartimento della Protezione Civile), le verifiche di agibilità delle strutture pubbliche e strategiche ricadenti nei Comuni delle quattro Regioni colpite dal sisma ed effettuando attività di segreteria tecnica nell’ambito dell’attività di valutazione della riparabilità degli edifici scolastici dichiarati inagibili a seguito dell’evento sismico.
    Projets et travaux en cours
  • Progetto DPC-RELUIS – Linea Tematica I, RS 4 - Analisi dati post sisma : agibilità, danno, progetti ed interventi di riparazione e rinforzo sismico, 2016-2017 ;
  • Progetto DPC-RELUIS – Area tematica 2 -Temi territoriali : Inventario delle Tipologie Strutturali ed Edilizie Esistenti (TT 1_Itsee) Rischio Implicito (TT 2_Ri), 2014-2017 ;
  • Projet d’étude de la Villa de Diomède dirigé par H. Dessales ; http://villadiomede.huma-num.fr/3dproject/ ;
  • Projet ANR – RECAP (REConstruire Après un séisme : expériences antiques et innovations à Pompéi).
     
    Collaborations avec le CJB
    Si interessa dell’identificazione e catalogazione delle tecniche di riparazione utilizzate dagli antichi costruttori romani per riparare i danni indotti da eventi naturali, quali terremoti, vulcanismo e bradisismo su strutture antiche di una selezione di contesti di interesse archeologico in area flegrea. Tale attività si inserisce nell’ambito del progetto ANR-RECAP.

Voir également en ligne :

 researchgate